Piove di Sacco

Non può avvicinarsi all'ex compagna, ma si introduce di nascosto in casa sua

Il 30enne marocchino era stato denunciato dalla vittima per violenza domestica subita nel corso della loro relazione

Non può avvicinarsi all'ex compagna, ma si introduce di nascosto in casa sua
Pubblicato:

Un 30enne marocchino è stato denunciato per violazione del divieto di avvicinamento nei confronti dell'ex compagna: il 26 marzo 2024 si è infatti introdotto furtivamente nella casa della vittima a Piove di Sacco, nonostante la denuncia a suo carico per violenze domestiche.

Viola il divieto di avvicinamento all'ex compagna entrando nella sua casa

Si è introdotto furtivamente nell'abitazione dell'ex compagna. E' quanto avvenuto a Piove di Sacco nella giornata di ieri, 26 marzo 2024, ad opera di un 30enne di origini marocchine.

Questo, tuttavia, era già destinatario della misura di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento all'ex fidanzata, emesso dal Tribunale di Padova il 23 marzo 2024.

La denuncia era stata effettuata proprio dalla vittima per violenze domestiche subite nel corso della loro relazione.

Vedendo entrare di soppiatto il malfattore, la giovane ha immediatamente richiesto aiuto alla Centrale Operativa 112 di Piove di Sacco.

Poco dopo è giunta sul posto una pattuglia della locale Stazione, che ha proceduto all’arresto del 30enne. Terminate le formalità di rito, l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Padova.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali