A Monselice

Non può avvicinarsi a lei, ma si presenta davanti al negozio dove lavora

Un 57enne, gravato di un divieto di avvicinamento, è stato arrestato dai Carabinieri che lo hanno fermato nel parcheggio di un centro commerciale del posto

Non può avvicinarsi a lei, ma si presenta davanti al negozio dove lavora
Pubblicato:
Aggiornato:

Attimi di paura nella giornata di martedì 4 giugno 2024 per una dipendente del centro commerciale di Monselice. Mentre stava lavorando, infatti, ha notato che all'esterno del suo negozio si trovasse una persona gravata di un divieto di avvicinamento nei suoi confronti. Immediatamente ha allertato i Carabinieri.

(In copertina: immagine del centro commerciale di Monselice)

Non può avvicinarsi a lei, ma si presenta davanti al negozio dove lavora

I Carabinieri della Stazione di Monselice hanno arrestato in flagranza di reato per violazione del divieto di avvicinamento alla parte offesa, un 57enne albanese residente a Battaglia Terme, già noto alle forze dell’ordine.

I fatti si sono verificati nel primo pomeriggio di martedì 4 giugno 2024 quando alla linea 112 è giunta una richiesta d’intervento da parte di una dipendente presso un centro commerciale del posto, che ha segnalato la presenza di un soggetto a lei conosciuto, già destinatario della misura del divieto di avvicinamento alla persona offesa.

I militari hanno così raggiunto prontamente il parcheggio esterno del centro commerciale, dove lo hanno sorpreso e fermato. Per il 57enne sono scattate le manette e dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria dei fatti contestati.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali