Polizia di Stato

No vax organizzavano violenze: blitz e perquisizioni all'alba anche a Padova

Perquisizioni a Milano, Bergamo, Roma, Venezia, Padova e Reggio Emilia.

Cronaca Padova, 09 Settembre 2021 ore 08:25

Ipotizzavano di compiere azioni violente nel corso delle manifestazioni contro i provvedimenti del Governo. E per farlo si avvalevano di gruppi Telegram. Questa mattina, giovedì 9 settembre, la Polizia di Stato ha eseguito una serie di perquisizioni in diverse città nei confronti di vari appartenenti a gruppi No vax.

Organizzavano violenze: la Polizia perquisisce le case dei No vax

A seguito delle indagini condotte dalla Procura di Milano, Polizia Postale e Digos di Milano hanno avviato all'alba di oggi perquisizioni a Milano, Bergamo, Roma, Venezia, Padova e Reggio Emilia.

Secondo gli inquirenti, alcuni appartenenti al movimento No vax progettavano azioni violente da compiere durante le manifestazioni di protesta che si stanno susseguendo contro il Green pass.

Oltre alle abitazioni degli indagati, i controlli hanno riguardato pc, cellulari, tablet e account social.

4 foto Sfoglia la gallery