Riunione col Prefetto

"Movida" a Padova, stop musica all'aperto dalla mezzanotte

Ieri l'incontro di sindaco e assessore con il Prefetto Grassi a Padova: "Verranno mantenuti dispositivi elastici e flessibili".

"Movida" a Padova, stop musica all'aperto dalla mezzanotte
Cronaca Padova, 16 Giugno 2021 ore 08:39

Ieri riunione del Comitato provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico per affrontare il tema della "movida" a Padova.

"Movida" a Padova

Nella giornata di ieri, martedì 15 giugno 2021, in sede di Comitato provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico a Padova, è stato affrontato l'argomento della "movida" dopo il passaggio del Veneto in zona bianca. All'incontro con il Prefetto erano presenti il sindaco di Padova, Sergio Giordani, l'assessore alla Legalità, Bonavina, e i vertici delle Forze dell'ordine per fare il punto della situazione su tali dinamiche.

Nella riunione si è deciso di mantenere dispositivi elastici e flessibili, che riguarderanno le piazze centrali e anche gli altri luoghi frequentati dagli studenti, in particolare nella zona del Portello.

Stop musica all'aperto dalle 24

Tali dispositivi saranno sostenuti dalle ordinanze sindacali, che prevedono il divieto di musica all'aperto dalla mezzanotte.

Si è infine preso atto degli interventi effettuati dagli organizzatori del "Padova Pride Village", per garantire la prosecuzione degli eventi nel rispetto delle misure anti Covid.

"Tutto deve essere caratterizzato da valutazioni che richiedono il rispetto di punti di equilibrio in questo momento di grande sensibilità - ha dichiarato il Prefetto Grassi - Richiamo al senso di responsabilità di tutta la comunità e specie dei giovani. Invito tutti ad indossare la mascherina e a rispettare le regole del distanziamento anche nei momenti ludici e di socialità. Ognuno, mai come ora, deve essere controllore di sé stesso per poter garantire una ripresa che sia la più serena possibile".