A Piove di Sacco

Minacce, schiaffi e pugni dal compagno violento: dopo la denuncia non potrà più avvicinarsi a lei

Le violenze erano iniziate nel settembre del 2023. Al 30enne marocchino è stato notificato anche il divieto di dimora nel comune della vittima

Minacce, schiaffi e pugni dal compagno violento: dopo la denuncia non potrà più avvicinarsi a lei
Pubblicato:

Nel corso del 23 marzo 2024 i Carabinieri Stazione Carabinieri di Piove di Sacco hanno eseguito un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento a carico di un marocchino 30enne accusato di violenze e aggressioni nei confronti della compagna.

Maltratta con schiaffi e pugni la compagna

Durante il periodo di convivenza, iniziato circa nel mese di settembre 2023, una 40enne italiana è stata più volte minacciata dal compagno, 30enne di origine marocchina, e recentemente anche malmenata con schiaffi e pugni, finché nel mese di febbraio 2024 ha trovato il coraggio di rivolgersi ai Carabinieri della Stazione di Piove di Sacco.

I militari hanno provveduto a raccogliere le sue dichiarazioni, mettendola in contatto con servizi sociali e centri anti violenza ed informando la Procura della Repubblica di Padova.

Emesso il divieto di allontanamento di 500 metri dalla vittima

Questa ha così emesso nei confronti del malfattore il provvedimento di allontanamento e divieto di avvicinamento con l’obbligo di tenere una distanza di almeno 500 metri.

A ciò, si è aggiunto il divieto di dimora nel comune di Piove di Sacco, per tutelare la vittima ed impedire il verificarsi di ulteriori, preoccupanti episodi di violenza.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali