Padova

Maxi operazione dei Carabinieri: sgominata la banda che svaligiava i bancomat

L'operazione “Sorgente” che ha permesso di eseguire nove misure cautelari in provincia di Venezia e Lecce, a Verona, Vicenza e Treviso.

Maxi operazione dei Carabinieri: sgominata la banda che svaligiava i bancomat
Padova, 18 Luglio 2020 ore 17:00

Erano riusciti a mettere a segno numerosi colpi in tutto il Veneto e non solo.

Indagine iniziata nel 2019

Il metodo era sempre lo stesso: facevano saltare il bancomat con un esplosivo e poi rubavano tutto il contenuto fuggendo a grande velocità. Numerosi i colpi messi a segno da parte della banda di malviventi che ha agito in Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia. I Carabinieri di Padova sono riusciti a sgominare la banda questa mattina, sabato 18 luglio 2020 con una maxi operazione che è iniziata all’alba. L’indagine era iniziata nel 2019 e ora ha dato i suoi frutti.

Nove misure cautelari

Sono circa 100 i Carabinieri del comando provinciale di Padova che hanno preso parte all’operazione “Sorgente” che ha permesso di eseguire nove misure cautelari in provincia di Venezia e Lecce, a Verona, Vicenza e Treviso. Sono stati emessi inoltre 12 decreti di perquisizione. La banda per mettere a segno i colpi utilizzava degli esplosivi artigianali con della polvere pirica, il tutto veniva introdotto nei bocchettoni dove viene erogato il contante e veniva poi innescato elettricamente.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità