Cronaca
Tragedia a Padova

L'ultima dose, poi la morte da solo in quel capannone abbandonato: la tragedia di un 19enne

Si sospetta un'overdose, il macabro ritrovamento ieri pomeriggio in zona Paolo Sarpi, a Padova. Caccia allo spacciatore.

L'ultima dose, poi la morte da solo in quel capannone abbandonato: la tragedia di un 19enne
Cronaca Padova, 26 Novembre 2021 ore 08:19

Tragedia a Padova, trovato morto un 19enne di origini veneziane. Probabile un'overdose, caccia allo spacciatore.

L'ultima dose, poi la morte da solo

E' morto solo, in un capannone abbandonato. Tragica fine per un 19enne di origini veneziane (viveva a Pianiga con i genitori), N.A., il cui corpo senza vita è stato trovato ieri pomeriggio, giovedì 25 novembre 2021, a Padova, in una struttura dismessa a fianco al parcheggio in via Paolo Sarpi, poco lontano dal Parco delle Mura.

A dare l'allarme è stato un amico, che ha riferito alle Forze dell'ordine di essere stato con lui la sera prima, per farsi di eroina e crack. Sul posto si sono portati gli agenti della Polizia, ma per il giovane, con gravi problemi di dipendenza, non c'era più nulla da fare. Probabile si sia trattato di un'overdose, ma ora sarà l'autopsia a stabilirlo con più precisione.

La Polizia intanto ha sequestrato tutti i suoi effetti personali ed è caccia ora allo spacciatore che gli avrebbe venduto la dose letale, l'ultima.