Polizia di Stato

L'abitazione in zona Guizza era la "centrale di spaccio" della 24enne: arrestata

L'intervento grazie alle informazioni raccolte e agli accertamenti condotti sul territorio dai poliziotti di quartiere.

L'abitazione in zona Guizza era la "centrale di spaccio" della 24enne: arrestata
Cronaca Padova, 10 Settembre 2021 ore 14:10

La Squadra Mobile arresta una 24enne tunisina per spaccio di cocaina grazie alle informazioni raccolte e agli accertamenti condotti sul territorio dai poliziotti di quartiere.

L'abitazione in zona Guizza era la "centrale di spaccio"

Appreso nei giorni scorsi, grazie alle informazioni raccolte dalle fonti confidenziali ad opera dei Poliziotti di Quartiere, di un continuo viavai di giovani, probabili acquirenti di droghe da un’abitazione sita in zona Guizza, ove gli stessi erano stati notati prendere contatti ed effettuare dei rapidi scambi con una giovane donna straniera, gli agenti in borghese della Squadra Mobile hanno messo in atto alcuni servizi di osservazione.

Arrestata la 24enne tunisina

Dopo aver notato l’ennesimo giovane giungere nell’atrio di un condominio in via dei Tigli e scambiare con la donna un involucro in cambio di alcune banconote, gli agenti sono intervenuti nella flagranza del reato.
Il giovane acquirente, 29enne padovano, non ha potuto far altro che consegnare la dose di cocaina acquistata poco prima, mentre la donna, 24enne di origine tunisina, è stata arrestata.

La perquisizione

A seguito della perquisizione all’interno della abitazione dove la stessa si trovava, anche grazie al fiuto dell’unità cinofila, sono state rinvenute e sequestrate 6 dosi di cocaina occultate negli indumenti, 10 dosi della medesima sostanza nascoste all’interno di un armadio della camera da letto, un quantitativo di hashish su un comodino, oltre alla somma di 35 euro equivalente al prezzo corrispostole in cambio della cessione.