Cronaca
Attimi di paura

Infortunio sul lavoro a Sant’Elena: operaio schiacciato all'altezza della gabbia toracica

La causa è dovuta a una manovra accidentale del collega autista sulla macchina operatrice.

Infortunio sul lavoro a Sant’Elena: operaio schiacciato all'altezza della gabbia toracica
Cronaca Padova, 15 Dicembre 2020 ore 15:47

A causa di una manovra accidentale del collega, un operaio è ha subìto un infortunio sul lavoro a Sant’Elena, è stato urtato e schiacciato all'altezza della gabbia toracica.

L’infortunio a Sant’Elena

Nella mattina di oggi, martedì 15 dicembre 2020, a Sant'Elena, il comando della stazione Solesino è intervenuto, a seguito di un infortunio sul lavoro presso l’azienda calcestruzzi "Beton Veneta" s.r.l., dove è rimasto coinvolto Z.R., nato nel1961, residente in Sant'Elena con funzioni di meccanico presso citata ditta.

Manovra accidentale

La causa è dovuta a una manovra accidentale del collega autista sulla macchina operatrice P. F., nato nel 1968, residente a Badia Polesine, l'uomo veniva urtato e schiacciato all'altezza della gabbia toracica. Infortunato, vigile e collaborante, veniva elitrasportato dal personale medico del 118 presso Ospecives di Padova. Sul posto intervenivano anche i Vigili del Fuoco di Este e Spisal Conselve che procede.

LEGGI ANCHE:

Zaia: “Situazione Covid pesante, servono restrizioni ma con ristori certi” | +3320 positivi | Dati 15 dicembre 2020

TI POTREBBE INTERESSARE:

Assindustria Venetocentro: Filippo Pancolini è il nuovo presidente del gruppo metalmeccanico