Cordoglio

Incendio Galzignano, morta nella notte l’anziana rimasta ustionata

Niente da fare per Lucrezia Cavestro coinvolta nell'incendio della sua. abitazione.

Incendio Galzignano, morta nella notte l’anziana rimasta ustionata
Padova, 19 Febbraio 2020 ore 10:51

Incendio Galzignano, morta nella notte l’anziana rimasta ustionata.

Morta nella notte la donna rimasta ustionata

Lo scoppio, le fiamme che hanno invaso l’appartamento divorando tutto. La corsa immediata all’ospedale, dove l’anziana è arrivata già in gravissime condizioni. La donna è morta nella notte tra martedì 18 e mercoledì 19 febbraio 2020. Per Lucrezia Cavestro, 86enne coinvolta nell’incendio della propria abitazione, avvenuto nella notte di lunedì, non c’è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate nello scoppio dell’abitazione in via Valsanzibio a Galzignano Terme, probabilmente dovuto ad una fuga di gas in cucina. L’esplosione sarebbe stata innescata dalla perdita di gas GPL della tubazione.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei