Menu
Cerca
Cittadella

Improvvisa un "flash mob" di protesta e blocca l'ambulatorio di ginecologia: "Mi avete visitata male"

Protagonista dell'interruzione di pubblico servizio, denunciata dai Carabinieri, una 43enne romena appena visitata in ospedale.

Improvvisa un "flash mob" di protesta e blocca l'ambulatorio di ginecologia: "Mi avete visitata male"
Cronaca Cittadella, 22 Aprile 2021 ore 16:53

I militari del Nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia Carabinieri ha deferito in stato di libertà, per interruzione di pubblico servizio, L.D., 43enne romena residente proprio a Cittadella.

Improvvisa un "flash mob" di protesta a Cittadella

Nella mattinata di oggi, giovedì 22 aprile 2021, a Cittadella, militari del Nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia Carabinieri ha deferito in stato di libertà, per interruzione di pubblico servizio, L.D., 43enne romena residente proprio a Cittadella.

La donna, nella mattinata di ieri, mercoledì, ha creato un bel trambusto all'ambulatorio ginecologico dell'ospedale di Cittadella, contestando le modalità della visita medica poco prima effettuata. La protesta è presto degenerata in una sorta di improvvisato "flash mob": insomma la donna, nonostante le ripetute richieste dei sanitari di allontanarsi, non se ne voleva più andare, di fatto impedendo ad altre pazienti di essere sottoposte alle rispettive visite mediche.