Limena

Il sindaco di Limena derubato in municipio

Il suo portafoglio prelevato da un borsello nella mattinata di lunedì 17 febbraio.

Il sindaco di Limena derubato in municipio
Padova, 18 Febbraio 2020 ore 10:11

Il sindaco di Limena derubato in municipio.

Il sindaco derubato del portafoglio in Comune

Stefano Tonazzo, sindaco dal maggio 2019, ha manifestato tutto il suo disappunto su Facebook dopo essere stato derubato ieri, lunedì 17 febbraio, del portafogli proprio nel suo ufficio di primo cittadino.

“Sono indignato, esterrefatto, non per il furto che ho subito…Quello poco importa, carta d’identità, patente si rifanno, i conti si bloccano! Ma se si arriva a rubare il portafoglio dal mio borsello dentro il mio ufficio di Sindaco in comune…Ho un amaro in bocca perché per me l’ufficio del Sindaco, nei limiti del consentito, rappresentava la casa di tutti! Mi si costringe per la mia sicurezza e per la sicurezza dei miei collaboratori ad applicare un regime molto più RIGIDO DI CONTROLLI di chi entra negli uffici”.

Il Sindaco era rimasto in ufficio per tutta la mattinata: si è assentato per una riunione, lasciando i suoi effetti personali sulla scrivania, e al suo ritorno l’amara sorpresa: era scomparso il portafoglio contenente denaro, carte di credito e documenti. Nel primo pomeriggio Stefano Tonazzo si è presentato dai Carabinieri per sporgere denuncia.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità