Miracolato

Il cuore di Flavio si ferma per 50 minuti, ma lui ce la fa: "Grazie a Dio e ai miei salvatori"

Una trombolisi durante il massaggio cardiaco dopo l'infarto ha rischiato di essergli fatale, invece ne è uscito bene e senza danni neurologici.

Il cuore di Flavio si ferma per 50 minuti, ma lui ce la fa: "Grazie a Dio e ai miei salvatori"
Cronaca Padova, 11 Marzo 2021 ore 11:31

Il cuore di Flavio ha smesso di battere per 50 minuti ma l'uomo ce l'ha fatta senza riportare alcun danno neurologico: "Grazie a Dio e ai miei salvatori".

Il cuore di Flavio si ferma per 50 minuti, ma lui ce la fa

Il suo cuore ha ricominciato a battere dopo 50 interminabili minuti di "silenzio". Tutto per Flavio è cominciato con la drammatica corsa in ospedale a seguito di un arresto cardiaco. In sei tra medici e infermieri fanno del loro meglio per rianimarlo ma sorge una complicazione: trombolisi durante il massaggio cardiaco che gli stavano praticando.

"Ricordo che ho chiuso gli occhi e il giorno dopo mi sono svegliato in Rianimazione - ha detto l'uomo, un vero miracolato che ha però potuto contare sulla prontezza di intervento di personale specializzato e competente".

Il cuore di Flavio si ferma per 50 minuti, ma lui ce la fa: "Grazie a Dio e ai miei salvatori"

Fortunatamente l'uomo non ha subito alcun danno neurologico, nonostante il lungo periodo di inattività del cuore.

"Grazie a Dio e agli operatori sanitari, i miei salvatori" ha chiosato l'uomo, che ora sta bene e ha ripreso anche aa fare attività fisica.

Il cuore di Flavio si ferma per 50 minuti, ma lui ce la fa: "Grazie a Dio e ai miei salvatori"
Il dottor Stefano Vido