Bassa Padovana

Furti nella case: scatta sequestro da 260mila euro

Le persone colpite dal provvedimento appartengono a un gruppo di etnia sinti.

Furti nella case: scatta sequestro da 260mila euro
Padova, 13 Marzo 2020 ore 10:55

Furti nella case della bassa padovana: scatta sequestro da 260mila euro.

Sgominata banda specializzata in furti nelle abitazioni

I carabinieri della compagnia di Este, insieme ai militari della stazione di Santa Margherita d’Adige, hanno sequestrato beni mobili, immobili e rapporti bancari nei confronti di sei persone (cinque residenti a Borgo Veneto e una a Este, di cui tre tratti in carcere e una agli arresti domiciliari) per un valore complessivo di 260 mila euro.

Il sequestro, disposto dalla procura di Venezia, riguarda un’unità immobiliare a Saletto di Borgo Veneto, le quote sociali di una rivendita di auto con sede a Borgo Veneto e 4 autovetture della stessa società, oltre ai rapporti bancari e postali intestati ai 6 indagati. Le persone colpite dal provvedimento appartengono a un gruppo di etnia sinti accusato di aver messo a segno, tra aprile 2018 e febbraio 2019, almeno 18 furti in abitazione nelle province di Padova, Rovigo, Venezia, Vicenza e Lucca, per un danno complessivo di circa 170 mila euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità