Cronaca
Polizia di Stato

Follia a Brusegana, lancia mobili dal balcone a aggredisce gli agenti: fermato con il Taser

E' stato necessario esplodere 4 volte i dardi conduttori prima di riuscire a fermare il 56enne "indemoniato".

Follia a Brusegana, lancia mobili dal balcone a aggredisce gli agenti: fermato con il Taser
Cronaca Padova, 31 Ottobre 2022 ore 14:04

Sul posto gli agenti hanno constatato la presenza di un uomo che gridava dal balcone e di vari oggetti e arredi buttati a terra in strada.

Follia a Brusegana, lancia mobili dal balcone a aggredisce gli agenti: fermato con il Taser

Una Volante è intervenuta in zona Brusegana, a Padova, a seguito della richiesta di una residente la quale, poco prima, aveva allertato il 113 riferendo che un suo vicino di casa stava lanciando oggetti dal terrazzo del proprio appartamento. Sul posto gli agenti hanno constatato la presenza di un uomo che gridava dal balcone e di vari oggetti e arredi buttati a terra in strada.

Gli agenti si sono immediatamente avvicinati al balcone cercando di farlo desistere dal lancio dei mobili ma questi, dopo aver ha afferrato un portavasi in ferro, lo ha scagliato nella loro direzione, senza, tuttavia, riuscire a colpirli.

Il parapiglia in strada

Pochi istanti dopo l’uomo, 56enne di origini rumene, ha raggiunto in strada gli operatori, inveendo impetuosamente contro di loro mentre, ormai fuori controllo, ha tentato di colpirli con pugni e schiaffi. Dopo numerosi e vani richiami alla calma, accertato che non vi era alcuna possibilità di dialogo, uno dei due agenti ha avviato la procedura di utilizzo della pistola ad impulsi elettrici Taser, con l’intento di dissuaderlo dal suo atteggiamento violento.

Tale azione, tuttavia, non ha sortito alcun effetto, ma è stato necessario esplodere 4 volte i dardi conduttori prima di riuscire a fermalo definitivamente e porlo in sicurezza. Il 56enne è stato tratto in arresto per resistenza, oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale e sottoposto, come da procedura, alle prime cure del caso da parte del personale del 118

Seguici sui nostri canali