Folle corsa

Folle inseguimento sui tetti di Padova, arrestato un noto pregiudicato

L'uomo, ubriaco, si è arrampicato su un impalcatura e ha cercato di sfuggire alla cattura

Folle inseguimento sui tetti di Padova, arrestato un noto pregiudicato
Padova, 29 Maggio 2020 ore 09:37

La polizia, mercoledì 27 maggio ,ha arrestato un uomo, noto pregiudicato, che palesemente ubriaco ha aggredito e ferito due agenti della Questura, intervenuti in via Donghi.

Si arrampica su un impalcatura e cerca di fuggire: arrestato

L’uomo, ubriaco, si era arrampicato su un’impalcatura di un cantiere edile sul retro di un palazzo in Corso Del Popolo. Un passante, notandolo mentre si stava erpicando sulla colonna portante di un ponteggio, ha fermato una pattuglia che stava effettuando controlli nell’area della Stazione per segnalare il pericolo in atto.

Poiché per i poliziotti non è stato possibile fermare l’uomo che in brevissimo tempo aveva già raggiunto il tetto del palazzo, gli operatori sono entrati dalla porta d’ingresso principale della struttura.

Giunti subito sul tetto, gli agenti hanno individuato l’uomo che, alla loro vista, ha iniziato a lanciare contro di loro alcuni oggetti, tra cui una borsa frigo rigida, una trave di legno ed alcuni oggetti appartenenti al personale del cantiere. Contestualmente, l’uomo ha aggredito gli operai, contro i quali scagliava un coltello a lama seghettata. In fase di avvicinamento e durante le manovre di messa in sicurezza, l’uomo ha opposto molta resistenza cercando di colpire con pugni e calci gli operatori, i quali in seguito hanno riportato ferite giudicate guaribili in 5 giorni.

Il pregiudicato condotto in Questura dopo il folle inseguimento

Una volta ammanettato l’uomo è stato riportato a fatica fino in strada dove, con l’ausilio di un’altra pattuglia è stato accompagnato in Questura e arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e indagato per porto abusivo d’armi in quanto trovato in possesso di un seghetto dalle dimensioni di 35 cm di cui 18 di lama. Processato per direttissima è stato portato in Carcere, come disposto dal Giudice.

Denunciato anche per aver danneggiato alcune auto

L’uomo, già noto per reati contro il patrimonio, era stato indagato anche dalle Volanti per danneggiamento aggravato di sei autovetture parcheggiate all’interno del park in via Trieste. Gli agenti, intervenuti su richiesta del custode che, all’apertura del parcheggio aveva trovato i veicoli danneggiati, hanno visionato le immagini di videosorveglianza riconoscendolo. Per questo fatto era stato denunciato.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità