Menu
Cerca
Questura di padova

Firmato a Padova il protocollo d’intesa per tutelare le vittime di violenza di genere

Sottoscritto dal Questore di Padova, Isabella Fusiello, e dal Provveditore Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per il “Triveneto”, Maria Milano Franco d’Aragon.

Firmato a Padova il protocollo d’intesa per tutelare le vittime di violenza di genere
Cronaca Padova, 29 Aprile 2021 ore 15:35

Sottoscritto un protocollo volto a massimizzare la tutela nei confronti delle cosiddette “vittime di violenza di genere”.

Firmato a Padova il protocollo contro la violenza di genere

Nella giornata di oggi, giovedì 29 aprile 2021, il Questore della provincia di Padova, Isabella Fusiello, ed il Provveditore Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per il “Triveneto”, Maria Milano Franco d’Aragona, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione attivata su tutto il territorio nazionale dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, hanno sottoscritto un protocollo volto a massimizzare la tutela nei confronti delle cosiddette “vittime di violenza di genere”.

Grazie a tale accordo, la Divisione Anticrimine della Questura di Padova, diretta dal Primo Dirigente della Polizia di Stato, Giuseppe Maria Iorio sarà costantemente informata – con anticipo – della data di scarcerazione delle persone detenute a qualsiasi titolo per i reati di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia violenza sessuale e pedofilia, rispetto alle quali, in ragione della residenza dichiarata, ovvero di quella delle loro vittime, si possa presumere un rientro a Padova e nella sua provincia.

Firmato a Padova il protocollo d'intesa per tutelare le vittime di violenza di genere

La comunicazione dell’imminente scarcerazione consentirà alle Forze dell’Ordine di adottare ogni utile iniziativa per prevenire eventuali ulteriori pericoli per la vittima e poter emettere, se vi ricorrono i presupposti, l’adozione della misura di prevenzione personale della Sorveglianza Speciale di P.S.

La Polizia di Stato è costantemente impegnata nelle attività a favore delle fasce più deboli con iniziative a sostegno delle vittime indifese e nel diffondere la cultura della denuncia alle Forze dell’Ordine.

Il Provveditorato dell’Amministrazione Penitenziaria, oltre ad aver attivamente collaborato con la Questura di Padova al fine di dar vita ad un protocollo d’intesa così importante, segnala che proprio la competenza interregionale dell’Ufficio consente anche alle altre Questure del Triveneto di attivare dei protocolli analoghi a quello siglato in questo capoluogo.