Cronaca
Monselice

Fermato dai carabinieri, ingoia una dose di cocaina per non farsi beccare

Arrestato un 23enne di origini tunisine per spaccio di sostanze di stupefacenti.

Fermato dai carabinieri, ingoia una dose di cocaina per non farsi beccare
Cronaca Monselice, 21 Marzo 2022 ore 15:07

E' stato tratto in arresto un 23enne di origini tunisine per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, fermato dai carabinieri, per non farsi beccare ha ingoiato una dose di cocaina.

Fermato dai carabinieri, ingoia una dose di cocaina per non farsi beccare

Nel corso del pomeriggio di domenica 20 marzo 2022, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di un servizio finalizzato a infrenare lo spaccio di sostanze di stupefacenti, hanno arrestato un 23enne tunisino. Durante il controllo di un autocarro guidato da un 45enne di Arquà Petrarca, i Carabinieri hanno sorpreso il cittadino straniero in possesso della somma contante di 439,70 euro, sicuro provento di spaccio. Colto in flagrante anche con una dose di cocaina, il 23enne ha deciso di ingoiarla per non farsi beccare, come testimoniato dal conducente del camion. L’arrestato è in attesa del rito direttissimo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter