Vigonza

Femminicidio Giada Zanola, il padre di Andrea Favero: "Se mio figlio ha sbagliato è giusto che paghi". Oggi, 6 giugno, i funerali a Brescia

Il 39enne si trova attualmente in custodia cautelare presso il carcere Due Palazzi di Padova poiché sospettato di aver ucciso l'ex compagna

Femminicidio Giada Zanola, il padre di Andrea Favero: "Se mio figlio ha sbagliato è giusto che paghi". Oggi, 6 giugno, i funerali a Brescia
Pubblicato:
Aggiornato:

Dopo la fiaccolata di lunedì 3 giugno 2024 in onore di Giada Zanola, 33enne uccisa dall'ex compagno Andrea Favero lo scorso 29 maggio sul cavalcavia di Vigonza, si è espresso il padre del 39enne. Al momento, si cerca ancora il telefono della vittima che potrebbe fornire ulteriori informazioni sulla dinamica di quella tragica notte.

"Se mio figlio ha sbagliato è giusto che paghi"

"Se mio figlio ha sbagliato, è giusto che paghi".

Questo è quanto dichiarato da Claudio Favero, padre di Andrea accusato dell'uccisione di Giada Zanola lo scorso 29 maggio 2024 a Vigonza.

Claudio Favero

Una notizia che ha sconvolto anche questo papà, ancora incredulo per l'accaduto, che ha voluto esprimere profondo dispiacere e vicinanza alla famiglia della giovane.

Il 39enne, ex compagno di Giada e padre del loro bimbo di 3 anni, avrebbe spinto la vittima dal cavalcavia dell'autostrada A4 afferrandola per le ginocchia mentre, probabilmente, era ancora viva. Questo è quanto dichiarato da lui stesso nell'interrogatorio di giovedì 30 maggio 2024, dopodiché il silenzio.

Un delitto passionale: la relazione tossica che legava i due aveva convinto la 33enne ad annullare le imminenti nozze. Una decisione che Favero non aveva accettato.

Giada Zanola

Inoltre, da poco la ragazza aveva intrapreso una relazione con un'altra persona. Questo potrebbe rappresentare il principale movente, ma nulla è certo. Il sospetto è che Giada fosse da tempo soggetta a violenze da parte del 39enne.

Si cerca il cellulare della vittima

Intanto, gli investigatori non hanno ancora trovato il cellulare della vittima: l'ultimo segnale rilevato risale alle 4 del mattino di quel tragico mercoledì 29 maggio 2024.

Un elemento che potrebbe rilevare elementi decisivi per chiarire le dinamiche di quella notte.

Oggi, 6 giugno 2024, i funerali a Brescia

Lunedì 3 giugno si è tenuta per le strade di Vigonza una fiaccolata in onore di Giada. Più di 2mila persone hanno partecipato al corteo silenzioso, tra cui Gino Cecchettin, padre di Giulia uccisa anch'essa dalla furia dell'ex fidanzato Filippo Turetta.

La fiaccolata in onore di Giada

L'ultimo saluto alla 33enne avverrà oggi, giovedì 6 giugno 2024, alle 13.45 nella chiesa di San Silvestro a Folzano, quartiere di Brescia.

A Vigonza, invece, come già anticipato il sindaco Gianmaria Boscaro ha indetto il lutto cittadino: le bandiere degli edifici comunali saranno esposte a mezz'asta.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali