Menu
Cerca
Carabinieri

Era scomparsa da casa e finita nelle mani di un pedofilo di Padova

La ragazzina, 17 anni, salvata dai Carabinieri. Denunciato per detenzione di materiale pedopornografico un 37enne brasiliano.

Era scomparsa da casa e finita nelle mani di un pedofilo di Padova
Cronaca Padova, 09 Marzo 2021 ore 10:37

I carabinieri del Nucleo operativo Radiomobile, in coordinamento con la Compagnia di Cittaducale, hanno rintracciato una ragazzina di 17 anni residente proprio a Cittaducale (in provincia di Rieti), che si era allontanata dalla sua abitazione diversi giorni prima.

Era scomparsa da casa, 17enne salvata dai Carabinieri

Nella tarda serata di sabato scorso, 6 marzo 2021, a Padova, i carabinieri del Nucleo operativo Radiomobile, in coordinamento con la Compagnia di Cittaducale, hanno rintracciato una ragazzina di 17 anni residente proprio a Cittaducale (in provincia di Rieti), che si era allontanata dalla sua abitazione diversi giorni prima.

LEGGI ANCHE: Adesca una minorenne sui social e inizia uno scambio di video e foto hot

L'attività investigativa messa in atto dai militari ha permesso di individuare la minore nell'abitazione di E.A.S., brasiliano di 37 anni, residente a Padova e pluripregiudicato. Il quale in un primo momento aveva fatto nascondere la giovane, conosciuta in precedenza tramite chat. Nel corso della perquisizione domiciliare, l'uomo è stato trovato in possesso di un computer con all'interno materiale pedopornografico e quindi deferito in stato di libertà per il reato di detenzione di materiale pedopornografico.

 

La ragazza è stata riaffidata ai propri genitori e dell'episodio è stata informata dai militari a competente Autorità giudiziaria.