Ladro goffo

Entra in un deposito e ruba una costosa bici e 30 paia di scarpe ma nasconde male la refurtiva

All'arrivo dei Carabinieri l'uomo ha reagito con aggressività, opponendosi all'arresto. E nelle fasi concitate ha sferrato un calcio contro lo specchietto retrovisore dell'auto della parte offesa.

Entra in un deposito e ruba una costosa bici e 30 paia di scarpe ma nasconde male la refurtiva
Cronaca Padova, 24 Aprile 2021 ore 12:38

Nel corso della mattinata di ieri, venerdì 23 aprile 2021, a Vigonza, i militari del Nor sezione Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Padova hanno proceduto all'arresto per furto, resistenza a Pubblico ufficiale e danneggiamento nei confronti di T.A. nato in Tunisia nel 1992, in Italia senza fissa dimora.

Entra in un deposito e ruba una costosa bici e 30 paia di scarpe ma nasconde male la refurtiva

L'uomo dopo aver tranciato il lucchetto di un deposito attrezzi di proprietà di una residente di Vigonza, ha rubato una bicicletta del valore di 3mila euro, un trapano elettrico e 30 paia di scarpe, tentando goffamente di nascondere il bottino nel vano sottoscala di un attiguo plesso condominiale dove si era arbitrariamente introdotto forzando la porta d'ingresso. Ma è stato sentito dagli inquilini dello stabile che hanno chiamato le Forze dell'ordine.

Intervenuti sul posto i Carabinieri hanno fermato l'uomo che però ha opposto resistenza, e ha colpito con un calcio lo specchietto retrovisore dell'auto della parte offesa. Arrestato, il tunisino è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione dei Carabinieri in attesa del rito direttissimo.