Padova

Dopo 4 anni chiude la gelateria “Al Bacanale”, Peron: “Nessun aiuto, costi troppo elevati”

La chiusura forzata dettata dal lockdown e i costi da sostenere hanno portato alla cessazione dell'attività.

Dopo 4 anni chiude la gelateria “Al Bacanale”, Peron: “Nessun aiuto, costi troppo elevati”
Padova, 29 Settembre 2020 ore 14:55

I cittadini dovranno dire addio ai gelati artigianali.

Pochi turisti e costi elevati

Era stata aperta nel 2016, la gelateria “Al Bacanale” situata in Piazza dei Signori ha preso il posto della storica bottega Antonello ma, a causa della scarsa presenza di turisti, delle difficoltà giunte con la pandemia e dei costi sempre più elevati, i soci si vedono costretti a chiudere. Alessandro Peron, uno dei due soci, spiega:

“Abbiamo aperto la nostra gelateria Al Bancale 4 anni fa, investendo su uno dei locali storici del centro di Padova. Abbiamo puntato tutto sulla qualità artigianale dei nostri prodotti, su materie prime selezionate e di eccellenza, abbinate ad un locale dall’estetica curata e moderna. Purtroppo, oggi, dopo mesi di chiusura dovute all’emergenza Coronavirus, non riusciamo più a sostenere i costi troppo elevati della nostra attività e la mancanza di aiuti da parte dello Stato e dell’amministrazione comunale, ci vede costretti, nostro malgrado, a chiudere”.

Un sogno costretto a finire

Irina Petrova, l’altro socio, prosegue:

Il cibo italiano è simbolo di eccellenza in tutto il mondo e aprire una gelateria artigianale era da sempre uno dei miei sogni nel cassetto. E’ un vero peccato che a causa di amministrazioni poco attente a valorizzare le attività artigianali e del momento difficile che stiamo attraversando, nel mercato riescano a operare soltanto negozi di catene, con prodotti semi-industriali, che poco hanno a che fare con la cultura del buon cibo italiano”.

Domenica, ultimo giorno

Per poter gustare il loro delizioso gelato rimane poco tempo, domenica infatti sarà l’ultimo giorno di apertura. Peron conclude:

“Domenica 5 ottobre sarà il nostro ultimo giorno di attività, anche se speriamo un giorno di poter riaprire. In questi ultimi giorni di apertura, abbiamo pensato di riservare dei prezzi di favore per salutare tutti i nostri clienti affezionati e tutte le persone che vorranno provare il nostro il nostro gelato naturale”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità