Seconda dose

Dall'influenza spagnola al vaccino anti Covid: l'esempio degli ultracentenari Ferdinando e suor Angelica

Stamattina i due arzilli ultracentenari, rispettivamente di 102 e 103 anni, hanno completato il loro ciclo di vaccinazione.

Dall'influenza spagnola al vaccino anti Covid: l'esempio degli ultracentenari Ferdinando e suor Angelica
Cronaca Cittadella, 06 Aprile 2021 ore 16:47

La seconda dose per Ferdinando, 102 anni, e suor Angelica 103: ultracentenari "testimonial" della campagna di vaccinazione anti Covid all'Ulss6 Euganea.

Dall'influenza spagnola al vaccino anti Covid

Ferdinando, 102 primavere, appassionato di cucina e dell’Arma dei carabinieri, e suor Angelica, 103 anni all’anagrafe, accompagnata all’appuntamento vaccinale da sorella Imelda, come lei dell’Istituto “Farina” di Cittadella.

Sono loro due degli arzilli ultracentenari residenti nel territorio dell’Euganea ad aver completato il ciclo di vaccinazione anti-Covid, con la seconda dose somministrata proprio questa mattina, martedì 6 aprile 2021, dalle bravissime Elena e Stefania.

Nati ai tempi dell’influenza spagnola, Ferdinando e suor Angelica hanno prestato il braccio al vaccino senza tentennamenti, con la consapevolezza di chi ne ha viste tante nella vita e sa che dalle crisi si esce assieme, un po’ alla volta, facendo tutti la propria piccola parte per una causa comune.