Cronaca
Portati in Questura

Dal camion fermo nell'area di servizio spuntano otto clandestini: cinque intercettati e soccorsi dai poliziotti

E' successo ieri pomeriggio all’interno dell’area di servizio Limenella ovest, lungo l'autostrada A4.

Dal camion fermo nell'area di servizio spuntano otto clandestini: cinque intercettati e soccorsi dai poliziotti
Cronaca Padova, 28 Luglio 2022 ore 14:36

Viaggiavano clandestinamente a bordo di un camion. Cinque persone intercettate dalla Polizia Stradale, soccorse e accompagnate in Questura.

Dal camion fermo nell'area di servizio spuntano otto clandestini: cinque intercettati e soccorsi dai poliziotti

Ieri pomeriggio, mercoledì 27 luglio 2022,gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Padova stavano transitando all’interno dell’area di servizio Limenella ovest, autostrada A/4, quando sono stati avvicinati dal gestore dell’impianto distribuzione carburanti, il quale li ha informati della presenza di tre cittadini stranieri all’interno del locale, che poco prima erano stati visti uscire furtivamente da un autoarticolato lì in sosta. Gli agenti sono subito entrati all’interno del locale al fine di procedere all’identificazione delle tre persone in questione, tre pachistani di 23, 25 e 26 anni.

Subito dopo sono stati intercettati altri due giovani di nazionalità afghana, di 16 e 17 anni. Considerate le precarie condizioni in cui le cinque persone si trovavano, i poliziotti hanno innanzitutto provveduto a soccorrerli, ristorandoli con cibo e bevande. La dinamica è stata ricostruita dagli agenti grazie alla visione delle immagini delle videocamere di sorveglianza, da cui è emerso che l’autista di un autoarticolato telonato aveva poco prima arrestato la marcia all’interno dell’area di servizio, scendendo dal mezzo e controllando con attenzione il perimetro intorno al camion, come se sentisse rumori sospetti.

Allontanatosi, gli agenti hanno poi notato dalle telecamere il telo sul lato destro del camion stracciarsi e l’uscita dal mezzo di 8 persone, alcune delle quali si davano alla fuga. Richiesto l’ausilio delle Volanti per l’accompagnamento in Questura dei cinque cittadini stranieri fermati, tutti sprovvisti di documento identificativo, gli agenti della Polizia Stradale hanno effettuato la compiuta identificazione e, a seguito di accertamenti, i cinque sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per verificare la situazione di irregolarità sul territorio italiano. I due afgani sono stati altresì denunciati per aver attestato falsamente le proprie generalità ai poliziotti al momento del controllo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter