Nel cadore

Crisi di panico in montagna: soccorsa 30enne padovana

L'intervento nel tardo pomeriggio di ieri. La donna si trovava con due amici alla chiesetta di San Dionisio.

Crisi di panico in montagna: soccorsa 30enne padovana
Cronaca Padova, 20 Luglio 2021 ore 08:34

Il Soccorso alpino di Pieve di Cadore è stato allertato, per una escursionista colta da crisi di panico mentre con due amici si trovava alla chiesetta di San Dionisio.

Crisi di panico in montagna: soccorsa 30enne padovana

Attorno alle 18.30 di ieri, lunedì 19 luglio 2021, il Soccorso alpino di Pieve di Cadore è stato allertato, per una escursionista colta da crisi di panico mentre con due amici si trovava alla chiesetta di San Dionisio. I tre amici erano partiti dal Rifugio Costapiana per una camminata, ma, appena arrivati alla chiesetta la donna, una trentenne di Padova aveva iniziato a sentirsi male.

Due squadre, una con la jeep e una con il quad si sono avvicinate il più possibile, con una seconda jeep che si portava sul posto. Raggiunta a piedi l'escursionista, i soccorritori l'hanno poi accompagnata fino al quad, fermatosi un centinaio di metri di dislivello più in basso, e da lì al fuoristrada, per poi trasportarla all'ospedale per le verifiche del caso.