Furbetto scoperto

Controlli anticoronavirus, la Guardia di finanza becca un falso invalido a Este

L'uomo era già da tempo nel mirino ma a tradirlo è stata la pandemia

Controlli anticoronavirus, la Guardia di finanza becca un falso invalido a Este
Monselice, 22 Aprile 2020 ore 09:57

Un 66enne nei guai a Este: fermato per i controlli per contenere l’epidemia è stato smascherato. Ha percepito per 13 anni la pensione di invalidità indebitamente.

Falso cieco scoperto a Este

La Guardia di Finanza di Este ha denunciato un 66enne che per 13 anni si è finto non vedente percependo una pensione di invalidità e l’indennità di accompagnamento.
Il pensionato, che era nel mirino della Guardia di Finanza da tempo, è stato sottoposto ad un sequestro per equivalente di 350mila euro. A dare la certezza ai sospetti dei finanzieri è stata la tranquilla passeggiata con il cane in queste settimane segnate dall’emergenza covid-19.

A spasso con il cane: il controllo gli costa caro

L’uomo, fermato nell’ambito del controllo del territorio per il contenimento del Coronavirus, era a spasso per Este con il suo cane, senza accompagnamento e senza bastone. E’ stato fermato mentre attraversava la strada senza difficoltà sulle strisce pedonali.

La Finanza già mesi prima aveva avviato un’indagine per truffa aggravata. Nel corso degli accertamenti il 66enne era stato seguito, pedinato e video ripreso mentre girava in bicicletta o in ospedale a Monselice senza alcuna difficoltà.

PADOVA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Padova e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Padova (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità