Solesino

Carabinieri intervengono per sedare una lite tra coniugi ma vengono minacciati ripetutamente

Sono intervenuti presso l’abitazione di una famiglia dove era stata segnalata una lite scaturita per futili motivi.

Carabinieri intervengono per sedare una lite tra coniugi ma vengono minacciati ripetutamente
Cronaca Padova, 25 Gennaio 2021 ore 15:34

Nel corso della notte i Carabinieri si sono recati a Solesino per riuscire a sedare una lite tra coniugi, scaturita per futili motivi. Al loro arrivo però gli agenti sono stati trattati in malo modo tant’è che sono stati minacciati più volte.

La richiesta di soccorso

Ormai è risaputo, “tra moglie e marito non mettere il dito”, sarebbe quindi sempre meglio non intromettersi nelle questioni familiari tra due coniugi. Se però nasce una lite e la stessa assume dei toni particolarmente alti, forse sarebbe proprio il caso di agire. Ed è proprio quello che hanno cercato di fare i militari del N.o.r.m della compagnia dei Carabinieri che nella corso della notte di oggi, lunedì 25 gennaio 2021.

Nello specifico i militati sono intervenuti presso l’abitazione di una famiglia dove era stata segnalata una lite scaturita per futili motivi.

Denunciati

L’intervento dei militari però non è finito nel migliore dei modi dato che si è concluso con la denuncia in stato di libertà per minaccia a pubblico ufficiale di B. S. , nato nel 1984, residente a Solesino, soggetto già noto alle Forze dell’ordine e M. J., nato nel 2006 residente anch’esso a Solesino. I militari erano intervenuti per sedare la lite fra coniugi ma in quel frangente sono stati ripetutamente minacciati verbalmente in maniera provocatoria.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli