Cronaca
Furto e resistenza

Beccato a rubare gioielli in un'abitazione privata aggredisce i carabinieri con le forbici

E' successo stanotte in via Reni a Padova. Il ladro, poi arrestato, è un 18enne tunisino senza fissa dimora.

Beccato a rubare gioielli in un'abitazione privata aggredisce i carabinieri con le forbici
Cronaca Padova, 27 Settembre 2021 ore 15:40

Nottata movimentata in via Reni a Padova, arrestato per furto e resistenza un 18enne tunisino.

Beccato a rubare gioielli in un'abitazione

La scorsa notte, a Padova, militari del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia cittadina hanno arrestato in flagranza di reato per furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale, Ali Shem, 18enne tunisino, in Italia senza fissa dimora.

Lo straniero è stato sorpreso dai militari in via Reni, all'interno dell'abitazione di proprietà di P.O., 62enne residente a Padova, dove si era intrufolato per commettere un furto dopo aver danneggiato la porta finestra al primo piano e scollegato l'antifurto danneggiando l'alimentazione elettrica.

Il tentativo di fuga

Quest'ultimo, alla vista degli operanti, nel tentativo di darsi alla fuga, ha opposto resistenza attiva, minacciando gli stessi militari con delle forbici prelevate nell'abitazione. Alla fine il giovane ladro è stato immobilizzato al termine di una breve colluttazione nel corso della quale ha riportato lievi lesioni (guaribili in 7 giorni).

I gioielli nascosti addosso

A seguito di perquisizione personale, l'indagato è stato sorpreso in possesso di vari gioielli occultati e poi restituiti al proprietario. Arrestato, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del comando stazione carabinieri di Padova, in attesa del rito direttissimo come disposto dall'Autorità giudiziaria.