Cronaca
Padova

Arrestato il "mago" del camerino: entrava con diversi capi firmati da provare e usciva a mani vuote

In manette per furto aggravato un 35enne rumeno, che nascondeva i vestiti in una borsa schermata. Beccato ieri al Conad di Padova.

Arrestato il "mago" del camerino: entrava con diversi capi firmati da provare e usciva a mani vuote
Cronaca Padova, 18 Maggio 2022 ore 14:45

Accede al camerino del supermercato con al braccio diversi capi da provare, per poi uscirne solo con quelli indosso. Rumeno 35enne arrestato dalle Volanti.

Arrestato il "mago" del camerino: entrava con diversi capi da provare e usciva a mani vuote

Nel pomeriggio di ieri, martedì 17 maggio 2022, gli agenti della Sezione Volanti sono intervenuti in via Venezia a Padova per segnalazione di furto presso il Conad dove poco prima un 35enne rumeno aveva varcato le casse con della refurtiva.

L’uomo, al fine di eludere il controllo, aveva occultato diversi capi di abbigliamento firmati, per un valore di circa mille euro, all’interno di una borsa schermata, rivestita all’interno con doppio fondo in alluminio per evitare che entrino in funzione i sensori delle barriere antitaccheggio.

Il trentacinquenne, tuttavia, non è stato perso d’occhio dal responsabile della sicurezza del supermercato, il quale lo ha visto entrare nei camerini di prova con diversi capi in mano, notando poi che lo stesso ne usciva privo, dirigendosi verso le casse e oltrepassandole senza pagare la merce.

Gli agenti, ricostruendo la dinamica e dopo aver identificato il malvivente, lo hanno tratto in arresto per furto aggravato, riconsegnando la merce al direttore dell’esercizio commerciale. L’uomo, a seguito di ulteriori accertamenti relativa alla sua posizione irregolare sul territorio, è a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per relativa procedura di espulsione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter