Tensione

Agricoltori picchiati dai rom del campo abusivo a Cadoneghe, il sindaco: “Basta, va smantellato!” – VIDEO

E' successo mercoledì: calci e sputi dopo la richiesta di smetterla di urinare e defecare nel loro terreno. Il video con la testimonianza delle vittime.

Padova, 02 Ottobre 2020 ore 15:52

La denuncia di due agricoltori raccolta dal sindaco leghista di Cadoneghe: “Ora basta, quel campo abusivo va smantellato”.

L’episodio mercoledì pomeriggio

Due agricoltori barbaramente picchiati a Cadoneghe nel pomeriggio di mercoledì scorso, 30 settembre 2020, da un gruppo di Rom fuoriusciti dal campo abusivo di via Matteotti. E’ la denuncia fatta dagli diretti interessati, che hanno ricostruito l’episodio in un video postato dal sindaco leghista Marco Schiesaro, che ha assicurato pieno sostegno e vicinanza alle vittime.
“Li hanno presi a calci e pugni, sputi, minacce ed offese indicibili. Avevano chiesto ai rom di smetterla di defecare ed urinare nei loro campi, unito all’abbandono di carta igienica, assorbenti e pannolini – ha spiegato il primo cittadino – In più, si sono rifiutati di far parcheggiare le loro macchine sui campi prossimi al raccolto”.

“No alla legge del più forte”

Una violenza definita “insopportabile” dal sindaco, che ha proseguito:
“A Cadoneghe abbiamo intrapreso una battaglia per la legalità e contro l’indifferenza. Crediamo che non esistano leggi o corsie preferenziali per nessuno. Siamo convinti che la legge di Natura dove il più debole soccombe al più forte non debba trovare spazio”.

L’ira di Schiesaro: “Basta, quel campo va smantellato”

“ORA BASTA! Chiederò alle autorità di sostenerci e difendere la nostra gente da questi soprusi e violenze. Il campo di via Matteotti deve essere smantellato – ha concluso Schiesaro – Un grazie alle Forze dell’Ordine e al SUEM 118 intervenuti in soccorso ai due agricoltori ai quali va un incoraggiamento e un augurio di pronta guarigione!”.

 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità