Sei anni e quattro mesi

Abusi sessuali su giovani calciatori: condannato l'accompagnatore pedofilo di Loreggia

Condannato in primo grado l'operaio 40enne che era al seguito di una squadra castellana. I fatti risalgono al 2015.

Abusi sessuali su giovani calciatori: condannato l'accompagnatore pedofilo di Loreggia
Cronaca Alta Padovana, 29 Luglio 2021 ore 09:13

Condannato in primo grado dal Tribunale di Venezia un 40enne padovano che era al seguito di una squadra castellana.

Abusi sessuali su giovani calciatori

Doveva "solo" accompagnare i giovani calciatori, invece li adesca e molestava. Come riporta Prima Treviso, sei anni e quattro mesi la condanna in primo grado inflitta dal Tribunale di Venezia a un 40enne residente a Loreggia (Padova), che era al seguito di una squadra di calcio castellana. I fatti risalgono al 2015. L'accompagnatore pedofilo anche il divieto di frequentare luoghi dove ci siano dei minorenni per 5 anni.

L'indagine che ha portato alla condanna dell'operaio padovano era partita dalle confidenze di un 16enne residente nell'Alta Padovana al suo insegnante. Racconti, poi riferiti anche ai genitori, che parlavano di molestie esplicite, palpeggiamenti nelle parti intime da parte dell'uomo e non solo.

Da qui la denuncia ai Carabinieri di Castelfranco, che a caccia di riscontri avevano poi trovato nella memoria del cellulare del 16enne diverse fotografie pornografiche, a sfondo omosessuale, inviate via WhatsApp proprio dal 40enne accompagnatore, le cui "prede" - è stato poi accertato -  avevano tutte tra i 14 e i 19 anni.

L'inchiesta ha poi portato alla perquisizione dell'abitazione del 40enne, cui erano stati sequestrati computer, cellulare e decine di video (dvd) con contenuti pornografici. Messo alla strette l'uomo confessò gli abusi commessi su una decina di ragazzini, quasi tutti minorenni: palpeggiamenti, ma anche rapporti orali.