Menu
Cerca
Padova

Abbattono la porta a colpi di mazza per rubare, ma il furto in pieno giorno fallisce: arrestati

E' successo mercoledì pomeriggio in via Giolitti a Padova. Il vicino, allertato dai rumori, ha avvisato i carabinieri. Beccati ancora in casa.

Abbattono la porta a colpi di mazza per rubare, ma il furto in pieno giorno fallisce: arrestati
Cronaca Padova, 30 Aprile 2021 ore 08:29

I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Padova, hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso, P.I., 49enne senza fissa dimora e F.R., coetaneo anch’egli senza fissa dimora.

Abbattono la porta a colpi di mazza per rubare

Nel pomeriggio di mercoledì scorso, 28 aprile 2021, a Padova, i militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Padova, hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso, P.I., 49enne senza fissa dimora e F.R., coetaneo anch’egli senza fissa dimora.

I due sono stati sorpresi dai carabinieri in via Giolitti, mentre si trovavano ancora all’interno di un’abitazione, dopo essere entrati abbattendo la porta d’ingresso con una mazza in metallo e con la grata di un tombino di scolo. All’arrivo dei militari, allertati da un vicino che aveva sentito il trambusto, i due stavano ancora rovistando nei mobili dopo aver già prelevato alcuni gioielli, un crocifisso placcato oro e un portachiavi.

Refurtiva tutta restituita poi al legittimo proprietario. I due sono stati trattenuti nella camera di sicurezza del comando stazione carabinieri di Padova in attesa del rito direttissimo.