Menu
Cerca
Alfiere della Repubblica

A 17 anni spende il tempo libero per aiutare i coetanei con sindrome di Down

Antonio Maria Granieri, 17 anni, residente a Vigonza, è stato insignito dell'onorificenza dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

A 17 anni spende il tempo libero per aiutare i coetanei con sindrome di Down
Cronaca Padova, 11 Marzo 2021 ore 17:42

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 28 Attestati d’onore di "Alfiere della Repubblica" a giovani che nel 2020 si sono distinti per l’impegno e le azioni coraggiose e solidali, e rappresentano, attraverso la loro testimonianza, il futuro e la speranza in un anno che rimarrà nella storia per i tragici eventi legati alla pandemia.

Accanto ai 28 Attestati d'onore sono state assegnate anche tre targhe per azioni collettive, che traggono anch’esse ispirazione dai valori di altruismo e dal profondo senso di responsabilità, in questo periodo di emergenza sanitaria.

Testimone di amicizia e socialità

Ha dato dimostrazione di avere le idee molto chiare: nonostante la giovane età, Antonio Maria Granieri, 17 anni, residente a Vigonza, è un esempio per tutti. Il suo grande cuore l'ha portato a prendersi cura delle persone che hanno più bisogno, rendendolo una vera e propria colonna portante dell'associazione per cui presta servizio come volontario. Ecco perché oggi, giovedì 11 marzo 2021, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto insignirlo dell'onorificenza di Alfiere della Repubblica.

Ecco la motivazione

"Per essere diventato un testimone di socialità e di amicizia, nelle attività dell’associazione Down Dadi di Padova, nel sostegno ai compagni che hanno bisogno di maggiore aiuto, nel dialogo con i coetanei".