Cronaca
Cittadella

32enne fa un figlio con una ragazzina di 13 anni e si rifiuta di pagare le cure sanitarie

La giovanissima ha avuto bisogno di cure. Ed è stata spostata in un centro specializzato... ma nessuno paga le spese e ora si apre una battaglia legale

32enne fa un figlio con una ragazzina di 13 anni e si rifiuta di pagare le cure sanitarie
Cronaca Cittadella, 05 Aprile 2022 ore 15:24

E' rimasta incinta a soli 13 anni. Ha messo alla luce il figlio nato dalla sua relazione con un 32enne. Ma poi ha avuto bisogno di cure. Solo che ora nessuno vuole pagare le fatture che ammontano a circa 80mila euro...

32enne fa un figlio con una ragazzina di 13 anni e si rifiuta di pagare le cure sanitarie

Una vicenda che sembra già incredibile solo fermandosi al titolo. Se poi, piano piano, si entra nel merito, la questione diventa davvero paradossale. Una ragazzina di appena 13 anni è diventata mamma. Il padre, però, ne ha 32 di anni. E' successo in una famiglia che non ha una residenza fissa ma che vive sul territorio del Padovano.

Dopo aver partorito, però, la giovanissima madre ha avuto bisogno di cure. Assistenza per lei e per il bimbo appena nato. E quindi è stata spostata in una struttura specifica per essere seguita da personale sanitario messo a disposizione da una cooperativa specialistica. Ma da quel momento sono iniziati altri problemi. Di natura economica.

Tanto da dover arrivare alle carte bollate. Sì, perché le fatture per tali interventi di cura nei confronti della ragazzina e del figlio, sono state intestate al Comune di Cittadella. Lì, infatti, fu ricoverata la 13enne. Si tratta di circa 80mila euro, soldi che sono destinati a crescere. Ma il Comune non ha alcuna intenzione di pagare quella cifra.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter