Euro 2020

Prato della Valle e piazze, maxischermi vietati per la finale Italia-Inghilterra

Inoltre ordinanze sindacali ad hoc con divieto di vendita di generi alcolici e di bevande in contenitori di vetro e in lattina.

Prato della Valle e piazze, maxischermi vietati per la finale Italia-Inghilterra
Attualità Padova, 09 Luglio 2021 ore 15:19

Stamattina la riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica convocata dal Prefetto. Niente maxischermi e divieto di vendita alcolici.

Prato della Valle e piazze, maxischermi vietati

La finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra, prevista per domenica 11 luglio 2021 alle 21, è stata l'argomento al centro della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica convocato stamattina, venerdì 9 luglio 2021, dal Prefetto Raffaele Grassi.

I partecipanti alla riunione - che ha visto presenti, oltre ai vertici delle Forze di Polizia, il comandante della Polizia locale e rappresentanti del Comune di Padova - hanno concordato l'adozione di specifiche misure in vista del grande evento.

I servizi interforze di controllo del territorio saranno rinforzati attraverso l'impiego di aliquote straordinarie pronte e intervenire in caso di necessità. A tali attività parteciperanno anche gli agenti della Polizia locale. Sarà impegnato inoltre personale della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, secondo modalità disposte dal Questore di Padova, Isabella Fusiello.

In arrivo ordinanze ad hoc dei sindaci

I servizi in questione saranno integrati da specifiche ordinanze sindacali che riguarderanno il divieto di vendita di generi alcolici e di bevande in contenitori di vetro e in lattina.

Per altro verso, come prevedibile, non si procederà all'installazione di maxischermi nelle piazze cittadine, prima fra tutte Prato della Valle, allo scopo di evitare assembramenti, mentre resterà possibile l'accesso ai parchi cittadini dove gli stessi sono già installati su iniziativa di privati.

LEGGI ANCHE: Maxischermi vietati a Treviso per la finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra

Il commento del Prefetto

A questi ultimi e ai relativi servizi di vigilanza sarà però fortemente raccomandato di far rispettare le misure previste per la gestione di eventi e per la somministrazione di alimenti e bevande all'aperto, tra cui l'obbligo del distanziamento e l'uso della mascherina se necessario.

"Mi auguro - ha commentato il Prefetto - che i dispositivi straordinari di controllo si rivelino superflui e che gli eventuali festeggiamenti possano svolgersi in condizioni di sicurezza. Per questo faccio appello al senso di responsabilità dei tifosi".