Attualità
'Azienda Ospedale Università Padova

Padova, inaugurate le nuove sale chirurgiche ibride. Zaia: "Tecnologie uniche in Italia"

Con un investimento di quasi 12 milioni di euro. Uno straordinario lavoro di squadra, iniziato nel 2018.

Padova, inaugurate le nuove sale chirurgiche ibride. Zaia: "Tecnologie uniche in Italia"
Attualità Padova, 22 Novembre 2022 ore 16:15

Inaugurate questa mattina, martedì 22 novembre 2022, alla presenza del Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, le due nuove sale operatorie ibride ad alta integrazione.

Padova, inaugurate le nuove sale chirurgiche ibride. Zaia: "Tecnologie uniche in Italia"

Sono state inaugurate questa mattina, martedì 22 novembre 2022, alla presenza del Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, le due nuove sale operatorie ibride ad alta integrazione con un investimento di quasi 12 milioni di euro. Uno straordinario lavoro di squadra, iniziato nel 2018, per un'area chirurgica unica in Italia e tra le primissime in Europa e nel Mondo.

Un unico ambiente chirurgico che combina attrezzature per la diagnostica per immagini con un tavolo chirurgico multifunzionale. Permette ai clinici di poter fare diagnosi e trattamenti in un'unica postazione, diminuendo rischi e ritardi, migliorando la sicurezza del paziente e riducendo i costi. Il piano operatorio chirurgico non soddisfa solo le esigenze delle diverse discipline chirurgiche, ma anche le necessità derivanti dalle procedure di imaging avanzato.

La sala ibrida consente il lavoro di équipe di medici di specialità diverse in concerto tra loro, contemporaneamente e sullo stesso paziente con tutte le tecnologie di ultima generazione. Infine, l'area chirurgica, così come è stata pensata, permette di evitare inutili ricoveri ed eventuali nuove procedure.

“Oggi inauguriamo queste tecnologie, uniche in Italia. Come Regione investiamo ogni anno più di 9 miliardi di euro in sanità. Negli ultimi 10 anni c'è stato un cambiamento epocale nella sanità del Veneto. Nuove tecnologie e human power, assieme, continuano ad essere l’anima del nostro modello sanitario. Da sempre abbiamo creduto fino in fondo nell’innovazione tecnologica con una spesa specifica di 70 milioni ogni anno. In essa c’è il futuro e il continuo progresso per il bene del paziente ma ci serve anche la genialità e la capacità dei professionisti che, anche nel mondo digitale, rimangono la più grande risorsa”.

Queste le parole del Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, in occasione dell'inaugurazione di oggi, martedì 22 novembre 2022, a Padova. Il costo complessivo dell’opera inaugurata è così suddiviso: lavori sale ibride, € 3.564.000; attrezzature sale ibride, € 8.359.596. L’investimento gode di un finanziamento della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per 2.488.675 euro.

316301692_3311557249161103_5820582667740377049_n
Foto 1 di 7
316095581_3311557749161053_7991448270408348236_n
Foto 2 di 7
316266892_568263465308454_1650780013842035756_n
Foto 3 di 7
316305315_3311557722494389_2604460939078076631_n
Foto 4 di 7
316105764_568263531975114_6569494757541114372_n
Foto 5 di 7
316539255_3311557782494383_6728089131994377907_n
Foto 6 di 7
316134525_568263518641782_9174714459216061573_n
Foto 7 di 7
Seguici sui nostri canali