Villanova di Camposampiero

Il "mostro" si è portato via mamma Lucy: "Addio indomabile leonessa"

E' mancata domenica scorsa a 39 anni, dopo una lunga malattia, Lucia Sambataro, mamma di tre figli di cui due gemelline.

Il "mostro" si è portato via mamma Lucy: "Addio indomabile leonessa"
Attualità Alta Padovana, 22 Giugno 2021 ore 11:10

Grave lutto per la comunità di Villanova di Camposampiero, si è spenta dopo una lunga malattia Lucia Sambataro, 39 anni, mamma di tre figli.

Il "mostro" si è portato via mamma Lucy

Si terranno domani, mercoledì 23 giugno 2021, alle 10.30 nella Chiesa di Villanova di Camposampiero, i funerali di Lucia Francesca Katiuscia Sambataro, stroncata a soli 39 anni da un male incurabile contro cui lottava da tempo. Una "leonessa" che ha saputo affrontare il dolore e la malattia con coraggio, anche per i suoi "cuccioli".

La donna, mancata domenica scorsa, lascia infatti il marito e tre figli, uno più grande e le due gemelline nate nel 2015. Un lutto che ha colpito duramente tutta la comunità, sia chi la conosceva personalmente (moltissimi), sia chi aveva tratto forza e ammirazione dai suoi post sui social, in cui non nascondeva, affrontandola a viso aperto, la sua lotta impari contro il tumore.

I ricordi e la commozione di chi la conosceva

Non a caso sono tantissime le testimonianze di affetto e commozione arrivate dopo aver appreso la triste notizia della sua scomparsa:

"Ebbene sì avevi una forza d’animo incredibilmente straordinaria , hai lottato con tutta te stessa fino all’ultimo, sei riuscita a farti volere bene da chiunque. Eri solare, gioiosa lottavi per la vita, lottavi per i tuoi piccoli gioielli e per l'amore tuo , tuo marito. Non ci posso credere che questo maledetto mostro non ti ha lasciato scampo e ha ferito i cuori di chiunque ti conoscesse", uno dei post di commiato.

"Ricordo ancora quando ci siamo conosciute circa 3 anni fa.. e ricordo anche il momento di questa scoperta maledetta.. non ci siamo mai viste ma sentite solo e sempre telefonicamente e in videochiamata e le lacrime che hai fatto quel giorno quando ti hanno dato i risultati me le sento ancora addosso sulla pelle.. io ti dissi.. lucy lotta perché tu puoi... hai 3 bambini non smettere mai di crederci x favore.. e tu lo hai fatto.. hai lottato.. hai sofferto tantissimo ma hai comunque lottato… sono super orgogliosa di te"

"Eri una splendida persona solare vivace allegra simpatica avevi tutto eri completa nn ti mancava niente... Hai lottato x tantissimi anni e alla fine quel mostro come lo chiamavi tu ti ha portato via da tutti... Stai vicino ai tuoi bimbi e a tuo marito che avranno bisogno di sentirti ancora lì.. Riposa in pace amore"

E infine:

"Ho conosciuto Lucia Sambataro due anni fa: era così felice di aver superato il tumore, che voleva raccontare al mondo la sua forza d’animo, il suo coraggio, la sua immensa voglia di vivere. Nei commenti trovate il video di quell’incontro in cui racconta come tutto fosse iniziato dopo il momento più bello della sua vita: la nascita dei suoi gemelli. La vita dona, la vita porta via. Ieri sera, a pochi minuti dall’inizio dell’estate 2021, ci ha lasciati. Lei, leonessa di segno zodiacale e di carattere, questa estate del suo quarantesimo compleanno ha scelto di passarlo in una dimensione nuova.

Ha liberato la sua anima da un corpo martoriato dal cancro che non ha mai smesso di vivere in lei, mangiandola, riducendola alle ossa, togliendole ogni forza. Nei social finché ha potuto ha ballato, ha riso mostrando i denti caduti, si è presa in giro ma ha anche pianto, non ha mai nascosto l’amore e l’odio per una vita che avrebbe voluto sempre addosso ma che sembrava respingerla.

Lucia lascia tante persone che le hanno voluto bene, che l’hanno seguita, amata, aiutata, consolata in quei modi goffi che facciamo noi quando non sappiamo cosa fare di fronte a un destino così invincibile.
Lucia ci lascia anche un insegnamento: che ogni piccola cosa è piena di luce e di amore, e dobbiamo esserne consapevoli sempre. Perché il distacco arriva, e non c’è mai un modo per tornare indietro".