Camposampiero

Gli salvarono la vita al Pronto Soccorso, un anno dopo la commovente lettera: "Siete i miei angeli"

Ieri, a dodici mesi esatti da quell'arresto cardiaco al Pronto Soccorso di Camposampiero, Walter Carraro ha voluto dire un sentito grazie a medici e infermieri.

Gli salvarono la vita al Pronto Soccorso, un anno dopo la commovente lettera: "Siete i miei angeli"
Attualità Alta Padovana, 08 Settembre 2021 ore 10:40

Ieri, a un anno esatto dal quel tremendo arresto cardiaco a Camposampiero, la lettera di ringraziamento di Walter Carraro al personale sanitario che lo soccorse salvandogli la vita.

Gli salvarono la vita

E' trascorso un anno da quel 7 settembre 2020, giorno in cui il signor Walter Carraro si recò per un malessere al Pronto Soccorso dell'ospedale Pietro Cosma di Camposampiero. Varcandone la soglia, venne colto da un arresto cardiaco. Non certo un' esperienza desiderata ma fu comunque un uomo fortunato: si trovò nel posto giusto al momento giusto.

L'equipe composta dai dottori Stefano Vido e Luca Bedini, coadiuvati dagli infermieri Lisa Morelli, Silvia Polello e Jacopo Cacco, intervenne con una immediata manovra di rianimazione cardio-polmonare, insistendo per circa un'ora a cui seguirono ben 15 defibrillazioni.

La lettera per i suoi "angeli"

Il cuore di Walter tornò meravigliosamente a battere e dopo qualche giorno tenuto monitorato in Cardiologia, l'uomo poté riabbracciare felice la sua famiglia. E' trascorso un anno da allora ma lui ogni giorno ricorda chi gli ha salvato la vita: "E non finirò mai di ringraziali, sono angeli in divisa".

Oggi Walter ha consegnato ai suoi indimenticabili soccorritori una bellissima lettera di ringraziamento. Parole scritte con il cuore, ritrovato, e più forte che mai.