Ulss6 Euganea

Farmacie di Padova e provincia "amiche del vaccino": già somministrate 1.956 dosi in un mese

Ad oggi sono già 68 le farmacie di comunità che sono state abilitate a somministrare il vaccino dopo aver effettuato specifici corsi obbligatori.

Farmacie di Padova e provincia "amiche del vaccino": già somministrate 1.956 dosi in un mese
Attualità Padova, 06 Agosto 2021 ore 10:44

Ad oggi sono già 68 le farmacie di comunità che sono state abilitate a somministrare il vaccino.

Farmacie di Padova e provincia "amiche del vaccino"

Da inizio luglio i cittadini residenti o con domicilio sanitario presso l’Ulss 6 Euganea possono sottoporsi alla vaccinazione anticovid-19 anche presso le farmacie aderenti di Padova e provincia. Le farmacie abilitate alla somministrazione del vaccino sono distribuite uniformemente in tutti i distretti socio-sanitari e stanno garantendo, assieme ai Medici di Medicina Generale, l'accesso alla vaccinazione anche nelle zone geograficamente più lontane dai grandi centri vaccinali.

Ad oggi sono già 68 le farmacie di comunità che sono state abilitate a somministrare il vaccino dopo aver effettuato specifici corsi obbligatori e le esercitazioni pratiche presso medici e infermieri specializzati. La maggior parte dei farmacisti ha chiesto di poter effettuare la formazione teorica e pratica presso i centri vaccinali provinciali, dove il nostro Dipartimento di Prevenzione ha messo a disposizione personale dedicato e qualificato.

Iniziate lo scorso 2 luglio

Le vaccinazioni in farmacia sono ufficialmente cominciate il giorno 2 luglio, e nel primo mese di attività sono state complessivamente effettuate 1.956 inoculazioni. Quasi un terzo delle vaccinazioni effettuate riguardano utenti tra 30 e i 39 anni (27%), ma anche i giovani tra i 20 e i 29 anni che si sono rivolti alle farmacie territoriali sono ben rappresentati con il 23% delle somministrazioni. A seguire il 20% dei vaccinati ha una età compresa trai 40 e i 49 anni, il 16% tra i 50 e i 59 anni e il rimanente 8,5% rappresenta invece cittadini ultrasessantenni.

"Un risultato significativo e reso possibile grazie a un lavoro di squadra che vede la Farmacia Ospedaliera dell’Ospedale di Schiavonia e il nostro Servizio Farmaceutico Territoriale a coordinare e monitorare quotidianamente richieste, ordini, consegne e somministrazioni nelle farmacie".

Come fare

Per vaccinarsi in farmacia è sufficiente contattare direttamente la struttura in cui si intente ricevere la vaccinazione selezionandola tra quelle che hanno aderito all’iniziativa (qui l’elenco completo e in continuo aggiornamento: https://bit.ly/3vUU3Yb).

Prima di prendere appuntamento, si invita a verificare di essere idonei alla vaccinazione in farmacia e di non aver già prenotato un appuntamento presso uno dei centri vaccinali della provincia. Il giorno dell’appuntamento in farmacia presentarsi muniti di tessera sanitaria, consenso al vaccino, anamnesi pre-vaccinale e dichiarazione di soggetto non estremamente vulnerabile compilati e firmati.

Maggiori informazioni e documentazione da scaricare al link >>> https://bit.ly/2U2M0es