Attualità
Avviata un'indagine

Cittadella, scambio di bare all'obitorio: si celebra il funerale "sbagliato"

Il drammatico errore emerso lunedì scorso, quando ci si apprestava a celebrare il secondo funerale (poi rinviato). L'Ulss6: "Avviata indagine interna".

Cittadella, scambio di bare all'obitorio: si celebra il funerale "sbagliato"
Attualità Cittadella, 03 Agosto 2022 ore 09:25

Scambio di bare all'obitorio di Cittadella, avviata un'indagine interna dell'Ulss6.

Cittadella, scambio di bare all'obitorio: si celebra il funerale "sbagliato"

Un tragico equivoco, che ha aggiunto dolore a dolore per le famiglie coinvolte. Una vicenda surreale quella avvenuta lunedì scorso, 1 agosto 2022, a Cittadella, quando all'obitorio ci si è accorti - con comprensibile shock dei parenti del caro estinto - che si era verificato un drammatico scambio di bare. E che dunque i funerali celebrati il giorno prima erano quello di un'altra persona defunta. Idem per l'ultimo saluto che ci si apprestava a dare proprio lunedì. Dentro la bara non c'era il proprio caro, ma la salma di un'altra persona.

Dello scambio sono stati subito informati i Carabinieri e da qui l'Autorità giudiziaria, che ora dovrà fare luce sull'episodio. Su cui però è intervenuta, non senso un certo imbarazzo, l'Ulss6 Euganea:

"L'Ulss 6 Euganea, stante la volontà di fare piena chiarezza, rende noto che all'obitorio dell'Ospedale di Cittadella si è verificato uno scambio di feretro tra due persone decedute a poca distanza l'una dall'altra.  L'Azienda socio-sanitaria, esprimendo grande rammarico per l'accaduto e vicinanza ai familiari delle due persone defunte, ha prontamente avviato un'indagine interna atta a capire quanto è successo e a risalire alle responsabilità.  E’ stata informata l'autorità giudiziaria".

Ora dovranno essere "rifatti" i due funerali, chiudendo così l'incresciosa vicenda. Anche se, con ogni probabilità, non mancheranno strascichi giudiziari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter