GRANDE SCHERMO

Cinema a 3 euro a Padova e in provincia martedì 28 maggio: l'elenco delle sale e i film in programma

L'iniziativa regionale che vede la collaborazione di Fice Tre Venezia e Agis Triveneto

Cinema a 3 euro a Padova e in provincia martedì 28 maggio: l'elenco delle sale e i film in programma
Pubblicato:

Nella giornata di martedì 28 maggio 2024, nelle sale di Padova e provincia, tornano le proiezioni de “La Regione del Veneto per il cinema di qualità - La Regione ti porta al cinema con tre euro - I martedì al cinema”, progetto pluriennale della Regione del Veneto realizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie e l’Unione interregionale Triveneta AGIS.

Martedì al cinema a 3 euro in provincia di Padova: sale e film in programma

Per chiudere in bellezza il mese, il Cinema Esperia propone, alle 21, la visione a costo ridotto di “Anselm” (Germania, 2023) di Wim Wenders.

Il film documentario racconta il percorso di vita del pittore e scultore tedesco Anselm Kiefer,  la sua visione, il suo stile rivoluzionario e il suo immenso lavoro di esplorazione dell’esistenza umana e della natura ciclica della storia. Un’esperienza cinematografica unica, che mette in luce il linguaggio di Kiefer, fortemente influenzato dalla poesia, la letteratura, la filosofia, la scienza, la mitologia e la religione.

Il Cinema Il Lux punta questa settimana, alle 18.30 e, in versione originale sottotitolata alle 21, su “Il caso Goldman” (Francia, 2023) di Cédric Kahn, Film della Critica 2024 dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI.

Nel novembre del 1975 inizia il secondo processo a Pierre Goldman, attivista di estrema sinistra condannato in primo grado all’ergastolo per quattro rapine a mano armata, una delle quali causò la morte di due farmacisti. In quest’ultimo caso sostenne la sua innocenza e in poche settimane divenne un’icona della sinistra intellettuale. Lo difese Georges Kiejman, un giovane avvocato, ma il loro rapporto presto divenne teso. Goldman, sfuggente e provocatorio, rischiò la pena di morte e rese incerto l’esito del processo.

Doppia proiezione al Cinema Rex dove alle 19 troviamo “Anselm” (Germania, 2023) di Wim Wenders, mentre alle 21 sarà il turno di “Palazzina LAF” (Italia, 2023) di Michele Riondino.

Caterino è uno dei tanti operai che lavorano nel complesso industriale dell’Ilva di Taranto. Quando i vertici aziendali decidono di utilizzarlo come spia per individuare i lavoratori di cui vogliono liberarsi, Caterino comincia a pedinare i colleghi e a partecipare agli scioperi, alla ricerca di motivazioni per denunciarli. Ben presto, non comprendendone il degrado, chiede di essere collocato anche lui alla Palazzina LAF, dove alcuni dipendenti, per punizione, sono obbligati a restare senza svolgere alcuna mansione. Caterino scoprirà sulla propria pelle che quello che sembra un paradiso in realtà non lo è.

Non è da meno come proposte il Multiastra. Si parte alle 17.15 con “Confidenza” (Italia, 2024) di Daniele Luchetti.

Di cosa ha più vergogna Pietro, del segreto inconfessabile che racconta a Teresa, la donna che dice di amare, o della sua intera esistenza, costruita per sembrare migliore di quello che è? Il film offre il ritratto perfetto del maschio contemporaneo, un uomo in fuga dalle sue debolezze che può soltanto sperare di essere, finalmente, smascherato.

Si prosegue alle 20.30 con “Civil war” (Gran Bretagna, USA, 2024) di Alex Garland.

In un'America sull'orlo del collasso, attraverso terre desolate e città distrutte dall’esplosione di una guerra civile, un gruppo di reporter intraprende un viaggio in condizioni estreme, mettendo a rischio le proprie vite per raccontare la verità.

Due le possibilità, infine, anche al Porto Astra che, alle 17.10 vede in cartellone “Confidenza” (Italia, 2024) di Daniele Luchetti. Alle 17.40 e 20.40 si proietta invece “Una storia nera” (Italia, 2024) di Leonardo D'Agostini.

Vito e Carla sono separati da qualche anno. Si sono amati molto, prima che gelosia e violenza distruggessero il loro amore. Ora Vito ha una nuova vita e Carla ha un nuovo partner. Unico legame i tre figli Nicola, Rosa e la piccola Mara. Ma su Carla incombe ancora la sensazione di avere evitato una tragedia annunciata.

Maggiori informazioni

Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione sul sito www.agistriveneto.it e sulla pagina facebook @agis.trevenezie.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

Per informazioni: Unione Interregionale Triveneta AGIS - Tel. 049 8750851, agis3ve@agistriveneto.it

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali