Attualità
Piazzola sul Brenta

Caseus Veneti 2022 a Villa Contarini, Zaia: "Le nostre Dop bandiere del gusto a livello internazionale"

Ieri l'inaugurazione a Piazzola sul Brenta della manifestazione dedicata al mondo dei formaggi e non solo, che prosegue anche oggi.

Attualità Alta Padovana, 02 Ottobre 2022 ore 08:50

Inaugurata ieri a Villa Contarini, a Piazzola sul Brenta, Caseus Veneti, manifestazione dedicata al mondo del formaggio che prosegue anche oggi, domenica 2 ottobre.

Caseus Veneti 2022 a Villa Contarini, Zaia: "Le nostre Dop bandiere del gusto a livello internazionale"

“Caseus celebra oggi 18 anni di successi e si amplia diventando una esposizione nazionale ed internazionale con i percorsi Caseus Veneti, Caseus Italiae e l’area Caseus Mundi. Moltissime novità, tra cui Casa Veneto costruita con legno certificato proveniente dalla Val Visdende che accoglie le nostre eccellenze. Caseus non è solamente una kermesse dedicata al mondo dei formaggi, ma è un richiamo forte ai valori legati all’agricoltura, all’innovazione, alla sostenibilità ambientale e al know-how delle imprese produttrici che si distinguono nel comparto caseario italiano ed estero”.

Lo ha detto il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, in occasione dell’inaugurazione avvenuta ieri, sabato 1 ottobre 2022, della XVIII edizione di Caseus, le kermesse promossa dalla Regione del Veneto e realizzata con la regia di Aprolav (Associazione Regionale Produttori Latte del Veneto) e la collaborazione di tutti i Consorzi di tutela dei formaggi Dop del Veneto. L’evento prosegue oggi, domenica 2 ottobre, a Villa Contarini di Piazzola sul Brenta (PD).

“Il Veneto produce circa il 10% del latte nazionale con le sue 2400 aziende che nel 2021 hanno consegnato 1.218.163 tonnellate di materia prima – ha precisato il Governatore del Veneto -. Questi numeri danno un quadro del comparto, che rappresenta la principale fonte anche per le produzioni di forme DOP come l’Asiago, la Casatella Trevigiana, il Grana Padano, il Montasio, il Monte Veronese, il Piave e il Provolone Valpadana. Formaggi che rappresentano la nostra identità, la nostra cultura, la nostra economia e la nostra enogastronomia: i punti di forza del comparto agroalimentare e ambasciatori del gusto nell’offerta turistica della destinazione Veneto”.

La novità di "Casa Veneto"

Novità dell’edizione 2022 è il nuovo stand regionale “Casa Veneto”, che debutta per la prima volta a Caseus Veneti. Realizzata con assi di abete rosso provenienti dalla Val Visdende (BL), rigorosamente certificati e rispettosi dei valori della sostenibilità e della tutela dell’ambiente, “Casa Veneto” accoglie la Regione, Veneto Agricoltura e le società controllate CSQA, Bioagro e Intermizoo.

Il commento dell'assessore Caner

“Il comparto del latte e del formaggio svolge un ruolo rilevante nell’andamento economico in Veneto, la terza regione italiana, dopo Emilia Romagna e Lombardia per produzione di latte, che destina il 57,4% ai propri prodotti Dop. Oggi, a Caseus Veneti celebriamo quindi il gusto, i formaggi e un comparto che si sta confermano resiliente, nonostante una crisi senza precedenti. Tutti gli allevamenti hanno purtroppo subito le conseguenze del conflitto russo-ucraino, le difficoltà legate al reperimento dei mangimi, il caro gasolio e da ultimo l'emergenza idrica”.

Così l’Assessore regionale all’Agricoltura, Federico Caner, ha sottolineato il valore del comparto in occasione dell’inaugurazione della XVIII edizione di Caseus Veneti a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta (PD).

“Oggi Caseus Veneti non è solo un appuntamento dedicato alle degustazioni ma è diventato un momento di confronto e scambio di conoscenze tra professionisti sulla resilienza dell’allevatore e del trasformatore – ha proseguito Caner -. Questo workshop ha dato ulteriore spessore alla kermesse veneta, che diventa un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del formaggio e per chi vuole approfondire le tematiche legate al comparto. Non solo una festa del gusto che rende onore alle sette denominazioni di origine protetta Dop, ma un evento che coniuga confronto, arte, storia, cultura e agricoltura di sussistenza, nella splendida cornice di Villa Contarini”.

WhatsApp Image 2022-10-01 at 13.57.43
Foto 1 di 5
WhatsApp Image 2022-10-01 at 13.57.44
Foto 2 di 5
1999-2022 assessore caner a caseus veneti
Foto 3 di 5
WhatsApp Image 2022-10-01 at 13.57.44 (2)
Foto 4 di 5
WhatsApp Image 2022-10-01 at 13.57.44 (1)
Foto 5 di 5

 

Seguici sui nostri canali