Attualità
Ladri senza cuore

Bici rubata davanti al comune di Campolongo: l'appello per aiutare una mamma

Il mezzo, acquistato con fatica e sacrifici, era impiegato per insegnare al figlio a viaggiare in autonomia.

Bici rubata davanti al comune di Campolongo: l'appello per aiutare una mamma
Attualità Piove di Sacco, 15 Ottobre 2021 ore 12:40

Il furto di una bicicletta, come tanti purtroppo ne avvengono in ogni angolo del nostro Paese. Una piaga, quella delle razzie di bici, che ormai è ben nota alle Forze dell'ordine e anche ai semplici cittadini.

Bici rubata davanti al comune di Campolongo

Ma dietro ai furti si celano, sempre, storie. Persone. Racconti e appelli. Ed è il caso, come riporta Prima Venezia, che si è verificato a Campolongo Maggiore, solo qualche giorno fa, il 13 ottobre 2021. Nel pomeriggio. Quella rubata, infatti, non era semplicemente una bicicletta, ma uno "strumento" che nelle mani di una amorevole madre, sarebbe servito per insegnare al figlio come viaggiare in autonomia.

Un mezzo, dunque, per spiegare al figlio il rispetto delle regole e dei divieti. Molto più di una semplice bicicletta a pedalata assistita usata per svago o per motivi di lavoro. L'articolo in questione, dunque, è più un modo per dare eco alla richiesta di una mamma, che suona proprio come un appello. Un nostro contributo per darle una mano a ritrovare un mezzo che è costato fatica e sacrifici.

"Hanno appena rubato una bici a pedalata assistita sotto il municipio di Campolongo Maggiore. È una bicicletta appena acquistata con tanta fatica e desiderio di aiutare il figlio a viaggiare in autonomia. La mamma lo segue ovunque con questa bicicletta per insegnargli a rispettare regole e divieti. Chiuso l ufficio dei vigili, chiuso l' ufficio dei carabinieri. Fb rimane l unico aiuto immediato. È stato tranciato il lucchetto. Allego foto. Se la vedete, per favore aiutiamo questa famiglia".

E speriamo che il ladro si metta una mano sul cuore e la riconsegni al legittimo proprietario...