Rifiuti

Padova, via Longhin trasformata in discarica: rifiuti abbandonati 77 volte in 4 giorni

In due episodi si è assistito al completo svuotamento di due autocarri che trasportavano rifiuti ingombranti e speciali.

Padova, via Longhin trasformata in discarica: rifiuti abbandonati 77 volte in 4 giorni
Altro Padova, 07 Agosto 2021 ore 10:55

Dopo le numerose segnalazioni da parte di alcuni cittadini, la polizia locale di Padova ha posizionato la telecamera in via Longhin nell'ultimo fine settimana per riprendere i cittadini che gettavano i loro rifiuti indifferenziati.

4 foto Sfoglia la gallery

77 episodi in soli 4 giorni

Nei quattro giorni ininterrotti di operatività della videosorveglianza mobile sono stati accertati ben 77 episodi testimonianti plurime e differenti violazioni della normativa comunale in tema di smaltimento dei rifiuti, in particolare per la non corretta separazione dei materiali, per l'abbandono a terra di sacchetti e per il fatto che i trasgressori non erano cittadini residenti nella città di Padova.

Tremila euro di multa

In due episodi si è assistito al completo svuotamento di due autocarri che trasportavano rifiuti ingombranti e speciali in particolare tagliaerba e falcetti oltre a due grossi tronchi gettati a terra e addirittura il telaio di una bici da uomo rovesciato all'interno dei cassonetti. A carico dei due autisti è stata comminata una multa di oltre 3000 euro.

Le parole dell'assessore Bonavina

L'assessore alla polizia locale Diego Bonavina ha dichiarato: "Sono molto soddisfatto dell'attività svolta dalla squadra di tutela ambientale della nostra polizia locale per il contrasto ai facili abbandoni dei "furbetti dell'immondizia". Posizioniamo la telecamera di videosorveglianza mobile sia nei posti segnalati dai cittadini, molto sensibili al tema del rispetto dell'ambiente urbano, per l'abitudine di abbandonare malamente i rifiuti urbani, sia laddove ci venga data apposita comunicazione da parte del gestore di raccolta rifiuti APS che nota situazioni anomale nei pressi delle isole ecologiche. Abbiamo verificato sul campo l'efficacia di questo sistema tecnologico e, visti i risultati, a breve ci doteremo di un'ulteriore telecamera per migliorare la copertura di controllo dei punti di raccolta rifiuti presenti in città. Aumenteremo sempre più il nostro impegno per dissuadere gli abituali del facile abbandono di rifiuti dal rinnovare comportamenti scorretti e mal tollerati dall'intera cittadinanza".